Mobileye, società di tecnologia di guida autonoma di proprietà di Intel, presenta domanda per un’IPO


Mobileye, l’azienda tecnologica a guida autonoma che Intel aveva acquistato per 15,3 miliardi di dollari nel 2017, ha presentato IPO con la Securities and Exchange Commission. Quando Intel annunciato per la prima volta i suoi piani per rendere Mobileye pubblica alla fine dell’anno scorso, la società di guida autonoma avrebbe dovuto avere una valutazione di oltre $ 50 miliardi. Ora secondo Bloomberg, Intel prevede che Mobileye sarà valutato intorno ai 30 miliardi di dollari, a causa dell’aumento dei tassi di inflazione e delle cattive condizioni di mercato. Indipendentemente da ciò, è ancora destinato a diventare una delle più grandi offerte negli Stati Uniti per il 2022 se la quotazione avrà luogo quest’anno.

Intel intende mantenere una quota di maggioranza in Mobileye, ma l’amministratore delegato Pat Gelsinger detto in precedenza che renderlo pubblico gli avrebbe dato la possibilità di crescere più facilmente. Ha anche affermato che la società prevede di utilizzare alcuni dei fondi raccolti dall’IPO per costruire più fabbriche di chip. Intel ha rivelato le sue grandi e audaci ambizioni di fonderia nel 2021 quando ha annunciato che la società sta investendo 20 miliardi di dollari in due impianti di fabbricazione in Arizona. All’epoca, Gelsinger proclamò persino che stava perseguendo gli affari di Apple. All’inizio di quest’anno, il CEO ha rivelato di stanziare altri 20 miliardi di dollari per costruire due stabilimenti di fabbricazione a Columbus, Ohio. L’azienda prevede che la struttura alla fine diventi “la più grande sede di produzione di silicio del pianeta”.

Mobileye non ha specificato quanto costerebbe una quota nel suo deposito presso la SEC. Ha detto, tuttavia, che utilizzerà parte dei proventi che otterrà dall’IPO per pagare i debiti. L’azienda ha anche parlato della sua storia nel deposito e di come le sue entrate siano cresciute da 879 milioni di dollari nel 2019 a 1,4 miliardi di dollari nel 2021, con una crescita del 43% anno su anno.

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati dalla nostra redazione, indipendente dalla nostra casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Tutti i prezzi sono corretti al momento della pubblicazione.

Sharing is caring!

Leave a Reply